Parete in legno massiccio formata dalla sovrapposizione di strati di tavole di abete lunare incrociate in 4 direzioni fissate tramite pioli passanti di faggio, senza l’uso di colle: con questo sistema si ottengono manufatti estremamente naturali e traspiranti, in cui è evidente la cura nella scelta di ogni singola tavola che viene lavorata ancora con i sistemi tradizionali tramandati di padre in figlio.
Lasciare il legno a vista all’interno della vostra abitazione è il miglior modo per valorizzare le peculiarità di questa parete e per trarre i maggiori benefici dovuti all’effetto calmante che il legno ha sul nostro fisico, l’ultimo strato interno può essere scelto tra abete larice o cirmolo.
Gli spessori disponibili per una parete perimetrale variano tra 17 cm, da completare con un cappotto esterno, e 36,5 cm che richiede solo di essere protetta dagli agenti atmosferici.

La parete Thoma rientra nella nostra certificazione ETA

Noi siamo promotori di una parete composta solo da legno preveniente da foreste venete che valorizzano lo sfruttamento sostenibile del territorio con metodi tradizionali, poiché riteniamo che sia indispensabile mantenere e tramandare la secolare tradizione di silvicoltura che ha permesso alle popolazioni del luogo di diventare la maggior potenza commerciale del rinascimento.
Le tavole così ottenute sono assemblate in strati incrociati con colle prive di formaldeide in grandi pannelli che permettono quindi ampia libertà per creare lo spazio abitativo adatto a ciascuno sia per allietare la vita pubblica che per complete la propria sfera privata.
Lo spessore minimo che noi consigliamo per le pareti strutturali è di 12 cm a 5 trarti, questa tipologia garantisce una maggiore stabilità e rigidezza alla struttura per una migliore sicurezza e confort interno.
La parte in xlam si può complete con un cappotto esterno ed una controparete interna.

La parete xlam da noi utilizzata rientra nella nostra certificazione ETA

La nostra parete a telaio costituisce la soluzione più versatile e vantaggiosa da noi proposta.
Si tratta di una struttura formata da montanti verticali e traversi orizzontali in legno fissati tra loro e poi riempiti di materiale isolante.
Il tamponamento laterale raccomandato è formato da perlinato di abete spessore 2 cm chiodato alla strutta sottostante, questa soluzione permette di ottenere una parete molto resistente ed estremamente naturale in cui le colle sono sostituite dalla ferramenta predisposta dai nostri tecnici a seconda della richiesta statica dell’edificio.
Normalmente lo spessore per una parete portante base è di 16 cm, si evince quindi come questa tipologia molto leggera sia adatta ai contesti più complicati, stretti o con problemi di portanza infatti, poiché il telaio viene costruito direttamente nel nostro stabilimento con materiali di origine certificata, è per noi più facile da curare nei minimi particolari per adattarlo alle esigenze architettoniche, strutturali e di posa più svariate. Al contempo si tratta di un prodotto prestante che assicura grande confort e vivibilità interna.
La parte a telaio si può completare con un cappotto esterno ed una controparete interna.

La nostra parete a telaio, come tutto il sistema costruttivo, rientra nella nostra certificazione ETA